E-learning trends 2019: come impostare la formazione online per il nuovo anno

La trasformazione digitale delle imprese passa soprattutto per la formazione. E perché quest’ultima si traduca in un reale vantaggio competitivo, deve puntare su metodologie didattiche all’avanguardia, come quelle prospettate dagli e-learning trends 2019.

Personalizzazione e auto-direzionalità dell’apprendimento

Anche quest’anno la formazione online continuerà la sua avanzata verso la personalizzazione dell’iter formativo. Il merito andrà innanzitutto alle strategie di apprendimento autogestito, che migliorano il processo di acquisizione di informazioni e competenze, e agli algoritmi di Adaptive Learning, che modificano il percorso formativo in tempo reale in base alle risposte dei singoli.

Webinar e video tutorial

Non sono certo una novità tra gli e-learning trends, ma i webinar si presenteranno sotto una veste parzialmente inedita. Infatti permetteranno di certificare l’apprendimento grazie ai software di riconoscimento facciale, diventeranno più brevi e frequenti e vedranno crescere la loro efficacia anche grazie agli scenari immersivi della realtà aumentata.

Oltre la realtà virtuale e aumentata

A proposito di AR, sia quest’ultima che la realtà virtuale si stanno progressivamente facendo strada all’interno dei progetti di e-learning, anche in virtù di una significativa diminuzione dei costi. Ma la nuova frontiera che emergerà nel 2019 è la Mixed Reality, ovvero un approccio combinato, da progettare adeguatamente, per ricreare esperienze di valore e assicurare una migliore interazione con qualsiasi tipo d’informazione e nozione.

Gamification

E se i nativi digitali entro il 2025 rappresenteranno il 75% della forza-lavoro, la sfida dei formatori oggi è trovare nuovi espedienti didattici per coinvolgerli. Ecco spiegato il successo delle tecniche e dei metodi basati sul gioco, che aumentano l’emozione degli utenti amplificando, di conseguenza, il tasso di partecipazione e memorizzazione dei contenuti.

Micro learning e fruibilità multi dispositivo

Le ricerche parlano chiaro, la nostra soglia di attenzione sta diminuendo proprio come il tempo a disposizione da dedicare allo sviluppo professionale. La soluzione, dunque, non può che risiedere in contenuti semplici e segmentati. Queste pillole formative, già protagoniste nel 2018, fruibili indifferentemente attraverso telefonini, tablet o pc, figureranno tra gli e-learning trends anche nei mesi a venire.

Social learning

L’apprendimento collaborativo non è un fenomeno recente, ma sta ricevendo nuovi impulsi grazie all’avvento di piattaforme social e LMS improntate a una logica interattiva. I loro punti di forza, su cui fare leva anche nel 2019, sono la capacità di connettere i soggetti di una comunità di apprendimento stimolandoli a condividere dubbi e conoscenze, e la facoltà di incoraggiare processi di mentoring, tra pari o con superiori già formati e più esperti.

Analytics

Infine, come supporto per migliorare la loro strategia didattica e monitorare le performance e gli eventuali gap degli utenti, i formatori digitali faranno sempre più affidamento sulle preziose informazioni raccolte automaticamente durante lo svolgimento dei corsi.

Adesso che sai quali tendenze domineranno il 2019, non ti resta che implementare un progetto di e-learning in azienda che le contempli.

Hai bisogno di aiuto nella progettazione? Contattaci! Ti aiuteremo ad affrontare con successo la trasformazione digitale.

Menu